Tecnologia

Novellocase è una delle poche aziende italiane dotate del centro di lavorazione Weinmann modello WMS 120

Un impianto tecnologicamente all’avanguardia per la produzione e l’assemblaggio delle pareti prefabbricate.

Le pareti in legno vengono completamente assemblate in azienda e rese pronte all’uso grazie alla predisposizione di forometrie che permetteranno, una volta in cantiere, di montare gli edifici in bioedilizia con estrema precisione e facilità. Software moderni consentono, partendo da un progetto strutturale ed esecutivo, di interagire direttamente con macchinari di fabbricazione automatizzati.

Nella realizzazione di una parete prefabbricata Novellocase utilizza, principalmente, due tipi di macchinari: uno per la lavorazione delle travi, come il modello Esse3 Techno Edilizia 800, in grado di effettuare tutte le lavorazioni possibili su una trave; l’altro per la lavorazione delle pareti, come il modello Weinmann-Optimat WMS 120, che permette la realizzazione dei pannelli prefabbricati. Quest’ultimo macchinario è costituito da due tavoli da lavoro e un ponte mobile multifunzione che realizza, autonomamente, compiti come chiodatura, posa, graffatura, intagli e foratura; i pannelli vengono forniti di forometrie per i serramenti e muniti degli eventuali vani tecnici per l’impiantistica.

Nella linea produttiva, i processi di costruzione delle pareti prefabbricate sono automatizzati al fine di minimizzare il rischio di errore umano e di imprecisioni a livello esecutivo; questo consente a Novellocase di garantire la massima precisione e qualità di costruzione di edifici in bioedilizia.

Contattaci

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori info su: Informativa Cookie.

Chiudi avviso